aderenti

Informativa sulla privacy

Facciamo agenda di agendadigitale

Secondo incontro promosso da agendadigitale.org

Contribuisci con le tue proposte per una Agenda Digitale!

Con il patrocinio di:

Premessa:

Agendadigitale.org è un appello rivolto lo scorso 31 gennaio da 100 nomi della rete e del digitale, tutti non politici, con una pagina autofinanziata sul Corriere della Sera. L’iniziativa, a cui hanno già aderito oltre 21.000 utenti sul sito www.agendadigitale.org (11.000 su Facebook), chiede alla politica di colmare una grave lacuna nel sistema paese, ossia l’assenza di una strategia organica per il digitale.

Più precisamente, l’appello chiede alla politica di mettere questo tema al centro del dibattito politico e si rivolge a tutte le forze politiche, nessuna esclusa, perché si facciano delle proposte concrete entro i primi 100 giorni dalla data dell’appello.

Ad oggi, oltre ad una forte risposta di cittadini in rete e l’interesse suscitato preso i media nazionali, l’appello ha stimolato anche i primi passi del dibattito politico con proposte e dichiarazioni di impegno da parte di politici di ogni schieramento, maggioranza e opposizione, oltreché di esponenti del governo.

Il tema generale dell’agenda digitale è così nuovo per il dibattito nazionale che molti, anche tra gli esperti, non hanno una cognizione piena degli ambiti dell’economia e della società interessati.

Il riferimento, da questo punto di vista, è definito dall’agenda digitale europea (vedi Agenda Digitale della Commissione) e dalle 8 aree di intervento e le 100 azioni previste per il periodo 2010-2020; quelle pertinenti all’Italia sono presentate in questo articolo divulgativo.

Facciamo agenda di agenda digitale:

Questo è il secondo incontro promosso da agenda digitale.org, dopo il successo di un primo evento svoltosi il 9 febbraio scorso in cui si sono confrontati per la prima volta esponenti di spicco tra i firmatari e politici del più ampio spettro parlamentare.

L’incontro si articolerà in due momenti principali:

  1. un esperto della Commissione Europea  approfondirà le aree tematiche oggetto dell’Agenda Digitale  e, successivamente,
  2. gli interessati  potranno organizzarsi in gruppi di lavoro (secondo le aree tematiche stesse), scegliendo un referente per il coordinamento del gruppo

Tutti i gruppi potranno redigere le loro proposte e presentarle a Roma in concomitanza con il convegno del Forum PA che si terrà dal 9 al 12 maggio 2011.

Tutte le proposte così redatte verranno inoltre pubblicate sul sito web di Agendadigitale.org e raccolte in un libro bianco che verrà consegnato alle istituzioni, agli esponenti politici e ai giornalisti interessati.

Informazioni pratiche:

PROGRAMMA:

  • Coordinamento a cura di Marco Camisani Calzolari
    • Saluto di Gian Battista Canova, Prof. Canova, Preside della Facoltà di Comunicazione, relazioni pubbliche e pubblicità
    • Saluto di Mario Dal Co, Direttore Generale Agenzia per la diffusione dell’Innovazione
    • Presentazione dell’iniziativa Agendadigitale.org – Peter Kruger
    • Le aree di intervento per l’Italia dell’Agenda Digitale Europea, – Lucilla Sioli, capo unità dell’unità INFSO.C4 (Economic and Statistical Analysis)
  • Pausa e raccolta di iscrizioni per interventi
  • Coordinamento a cura di Lara Gagliardi
    • Presentazioni a cura degli intervenuti
    • Mappatura dei pilastri/contributori e selezione, per ogni pilastro, di un coordinatore
    • Domande, risposte, suggerimenti.
  • Conclusioni e arrivederci a maggio.

ISCRIZIONI: Su Eventbrite.com.

QUANDO: Lunedì 21 marzo 14.30-18.30

INFO: info@agendadigitale.org

DOVE: Aula Magna IULM, Via Carlo Bo 1, Milano (MM Romolo)
Visualizzazione ingrandita della mappa


Licenza
Creative Commons
Questa opera è licenziata come Creative Commons Attribuzione 2.5 | Privacy policy

Credits | FAQ | Powered by WordPresss | Realizzato da GoodPress