aderenti

Informativa sulla privacy

Rassegna, 1 febbraio 2011

Scritto da il 01 Feb, 2011, nella categoria Rassegna

Data Manager Online. Agenda si Agenda no
«Dopo averla cercata per alcune settimane, finalmente ieri è stata trovata l’Agenda più inseguita sulla Rete. Il mistero è stato svelato. Si tratta dell’Agenda Digitale, un’iniziativa privata, senza alcuno sponsor politico, di cento sottoscrittori che reputano fondamentale riportare l’attenzione dei media su ciò che non è stato fatto e su ciò che deve essere fatto se davvero l’Italia vuole diventare un Paese dove l’innovazione non è solo un argomento per i bloggers

ma piuttosto un volano per l’economia nazionale.» (Antonio Savarese)

Apogeo Online.
«L’Italia si gioca nelle prossime settimane una delle ultimissime chance per prendere il treno, con il resto dell’Europa, verso il futuro della tecnologia. Quello fatto di reti velocissime, da 100 Megabit in su, e molto più affidabili dell’Adsl. Reti basate su fibra ottica nelle case. Ma è anche il futuro dove il digitale sarà pienamente diffuso, penetrerà nella pubblica amministrazione, nelle strade. Nell’agenda della politica e del potere.» (Alessandro Longo)

Rfid Italia. Banda larga: esiste, ma non si manifesta
«In queste ultime ore si è alzato un coro di protesta, diventato manifesto programmatico con sito annesso per chiedere al governo italiano l'attivazione di un'Agenda Digitale, ovvero un piano sistematico e finanziato con fondi pubblici per portare la società verso servizi e infrastrutture digitali.» (Redazione)

HiTech Italy.

techitaly.com/news/varie/4021-agenda-digitale-100-giorni-di-tempo-al-governo-per-costruire-un-piano-dintervento-condiviso.html”>Agenda Digitale: 100 giorni di tempo al Governo per costruire un piano d'intervento condiviso
«Considerare la Rete e impostare un piano d'azione volto al suo sviluppo e il progressivo riconoscimento degli strumenti e le possibilità offerte dalla tecnologia ad essa legata, è un passo a cui nessun Paese può sfuggire e che tutti a cui tutti i governi dovrebbero mirare. In Italia, l'iniziativa più rilevante volta a mobilitare l'interesse della politica verso il mondo Internet risponde al nome di Agenda Digitale.» (Danilo Recchia)

Download Blog. Per i cittadini, anche l'Italia ha bisogno di una strategia digitale
«L’Italia è uno dei pochissimi paesi (gli altri sono la Groenlandia e la Libia) a non avere stilato una strategia governativa per l’abbattimento del digital divide e l’utilizzo delle risorse messe a disposizione dalle nuove tecnologie. Questo è il motivo che ha portato alcuni cittadini a realizzare un’iniziativa di sensibilizzazione che ieri è approdata sulle pagine del Corriere della Sera. Cento promotori di Agenda Digitale si sono auto-tassati per pagare un’inserzione pubblicitaria sul quotidiano e attrarre l’attenzione dei lettori durante l’inaugurazione del portale.» (Federico Moretti)

Digital.it.

Business Online.

Introduction To Basic Electronics Hands-on Mini Course
zp8497586rq

Puoi commentare la notizia sulla nostra pagina Fan di FaceBook

Comments are closed.

Licenza
Creative Commons
Questa opera è licenziata come Creative Commons Attribuzione 2.5 | Privacy policy

Credits | FAQ | Powered by WordPresss | Realizzato da GoodPress