aderenti

Informativa sulla privacy

Network Neutrality: Pedaggi uguali per tutti

Scritto da il 18 Mar, 2011, nella categoria Rassegna

Il prof. Juan Carlos de Martin, tra i promotori dell”appello per un”agenda digitale italiana, sottolinea che non garantire la neutralità della rete metterebbe in pericolo innovazione, concorrenza e

diritti fondamentali:

Una internet non

neutrale semplicemente non sarebbe più internet, ma un mezzo dove alcuni guardiani decidono quale innovazione far decollare, e a che prezzo e a quali condizioni. Con effetti non solo sull”economia, ma anche sulla società e la politica in senso lato, toccando diritti fondamentali come la libertà di espressione.

Ecco perché è da guardare con attenzione ciò che sta capitando a Washington e a Bruxelles… La commissaria europea Neelie Kroes a metà gennaio ha dichiarato con forza al parlamento europeo la neutralità della rete essenziale per il futuro di internet. Sarebbe ora opportuno che una direttiva traducesse tale lodevole posizione in normativa europea, eliminando le ambiguità ancora perduranti.

Per meglio sottolineare i pericoli di una rete che discrimina sui contenuti, propone un esercizio interessante: immaginiamo Internet come una rete autostradale, gli operatori come i gestori autostradali, Google/Fb/Yahoo e altri come autotrasportatori…

Continua a leggere su Il Sole24Ore – 17 marzo 2011


Puoi commentare la notizia sulla nostra pagina Fan di FaceBook

Comments are closed.

Licenza
Creative Commons
Questa opera è licenziata come Creative Commons Attribuzione 2.5 | Privacy policy

Credits | FAQ | Powered by WordPresss | Realizzato da GoodPress