aderenti

Informativa sulla privacy

Agenda digitale – in breve

Scritto da il 05 Apr, 2011, nella categoria Agenda Digitale EU

Torino capitale digitale

Il “Comitato Torino digitale“, a cui partecipa anche Juan Carlos de Martin, professore del Politecnico di Torino e promotore di Agendadigitale.org, ha

ww3.lastampa.it/torino/sezioni/appuntamenti/articolo/lstp/396372/”> presentato il programma per trasformare la città in polo d”avanguardia nel settore delle tecnologie digitali.

Gli obiettivi di Torino Digitale verranno sviluppati in maniera aperta e condivisa sul sito web del comitato (www. torinodigitale. it), ma già adesso se ne possono contare cinque: inserire nello statuto della città un articolo in cui dichiarare la rete

internet infrastruttura essenziale

per l”esercizio dei diritti di cittadinanza, fare in modo che entro il 2020 tutti i torinesi abbiano accesso a connessioni superiori ai 30 Mbps, mettere a disposizione dei cittadini tramite internet tutti i dati a disposizione delle amministrazioni pubbliche, utilizzare il 10 per cento del fatturato delle public utilities per finanziare progetti di innovazione, svolgere azioni di sensibilizzazione e investire nella formazione.

Agenda digitale: più sforzi contro il cybercrime. La Ue indica la rotta dopo gli ultimi attacchi alle istituzioni

La commissaria europea per l’Agenda digitale e vicepresidente della Commissione Neelie Kroes ha dichiarato:

“I cittadini europei necessitano e desiderano un accesso a reti e servizi online sicuri, resilienti e robusti. Nel corso degli ultimi due anni abbiamo ottenuto successi significativi ma dobbiamo incrementare gli sforzi in tutta l”UE e a livello mondiale per essere in grado di far fronte a pericoli informatici sempre nuovi”.


Puoi commentare la notizia sulla nostra pagina Fan di FaceBook

Comments are closed.

Licenza
Creative Commons
Questa opera è licenziata come Creative Commons Attribuzione 2.5 | Privacy policy

Credits | FAQ | Powered by WordPresss | Realizzato da GoodPress